Arancini con spinaci

TEMPO PREPARAZIONE: 45 min

PORZIONI: 5

INGREDIENTI:

  • 450gr di riso Carnaroli

  • 200-220gr di spinaci freschi o 120-150gr di spinaci surgelati (circa 3 cubetti)

  • circa 1,5 litri di brodo vegetale o 2 dadi per brodo vegetale acqua calda q.b. (circa 1,3 litri)

  • 1 scalogno

  • 3 o 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

  • 2 noci di burro

  • 3 cucchiai di formaggio grattuggiato

  • 150g circa di scamorza o mozzarella

  • Pangrattato

  • Olio di girasole per la frittura

  • 20 pistilli o una busta e mezza di zafferano ZaFrà

Fate dorare, in una padella, lo scalogno tritato con un po’ d’olio e una noce di burro, aggiungere il riso e fatelo tostare. sfumare direttamente con il brodo bollente. Portare il risotto a cottura, aiutandovi sempre con il brodo caldo. Nel frattempo in un pentolino lessate gli spinaci in acqua bollente salata, scolateli, strizzateli e sminuzzateli finemente.

In un pentolino a parte sciogliete lo zafferano ZaFrà in poca acqua a temperatura ambiente (circa 100ml).  Gli ultimi 5 minuti unite gli spinaci sminuzzati e fuori cottura lo zafferano.

Mantecate il risotto, ancora caldo, con con una noce di burro e formaggio grattugiato.

 Trasferite il risotto su un vassoio, allargandolo in modo che raffreddi per bene. Quando è completamente freddo, prendetene una manciata grande quanto una grossa noce mettendo al centro un dadino di scamorza.

 Formate l’arancino, compattandolo bene con le mani poi passatelo nel solo pangrattato. Procedete in questo modo, fino ad esaurimento degl’ingredienti.

 Una volta che tutti i piccoli arancini sono pronti, friggeteli in olio profondo caldo, una volta dorati sgocciolateli  su carta assorbente e serviteli ancora caldi.